Tu sei qui: Home Il territorio Porta del Parco tecnologico ed archeologico

Porta del Parco tecnologico ed archeologico

Il progetto "Porte del Parco" prevede l'apertura in ognuno dei sette comuni che fanno parte del Parco tecnologico ed archeologico - Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Scarlino, Montieri, Monterotondo Marittimo e Roccastrada - di centri per l'accoglienza.
Porta del Parco tecnologico ed archeologico del Comune di Monterotondo Marittimo

Il progetto "Porte del Parco" prevede l'apertura in ognuno dei sette comuni che fanno parte del Parco tecnologico ed archeologico - Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Scarlino, Montieri, Monterotondo Marittimo e Roccastrada - di centri per l'accoglienza.

Nel comune di Monterotondo Marittimo, la Porta del Parco è stata allestita nel ex frantoio in via del Poggiarello a due passi dal palazzo Comunale.

E’ il centro accoglienza e info-point a disposizione dei turisti che vengono a visitare il Parco.

Permette di trovare notizie utili e materiale (depliant, mappe della zona, volumi in consultazione) riguardante Monterotondo Marittimo, Le Biancane ed il territorio delle Colline Metallifere.

Il Parco delle Biancane è visitabile tutto l’anno gratuitamente.

Per escursioni all’interno del Parco, con guide ambientali, rivolgersi all’Ufficio Porta del Parco al recapito telefonico e fax 0566 917039 .

Il nostro indirizzo parco2005@libero.it è temporaneamente bloccato; l'indirizzo provvisorio a cui potete contattarci è portamonterotondo@libero.it.

L'ufficio turistico della Porta del Parco ubicato nel centro storico del capoluogo comunale per i mesi di novembre e di dicembre osserverà il seguente orario di apertura al pubblico:

  • martedì e giovedì, dalle ore 10.30 alle ore 12.30;
  • domenica, mattina dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17.

Il Punto Informazioni, collocato al Parco delle Biancane in località Lagoni, per il periodo invernale rimarrà chiuso.

La Porta del Parco è presente anche con un profilo su facebook.

Azioni sul documento